Archivi tag: liste d’attesa

Interessi e paradossi nella Sanità pubblica: un punto di vista.

In un post precedente abbiamo proposto un tema interessante ed impegnativo al tempo stesso: quello delle politiche sanitarie e dei cambiamenti sociali, economici e culturali che le influenzano e che ne sono, a loro volta, influenzati. In particolare l’autore del post, Adolfo, citava  come esempi la legge 38 del 2010 per l’accesso alle cure palliative e il piano sociosanitario veneto con riferimento alla riduzione delle liste d’attesa tramite l’apertura delle strutture anche nelle ore serali e di Domenica. Vi proponiamo ora un punto di vista differente, stavolta di Alessandro, nell’attesa di interventi dai lettori. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in conversazioni, punti di vista

La Sanità sta cambiando?

Le politiche sanitarie del nostro Paese rappresentano un tema alquanto controverso e sul quale ogni tentativo di riflessione, o dibattito, o approfondimento è il benvenuto in questo blog. A proporlo è Adolfo, uno dei collaboratori di C&P. Richiamando all’attenzione alcune iniziative in campo sanitario nella regione Veneto, egli  pone un quesito sul quale ci piacerebbe molto avere più pareri… Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in punti di vista

Mi chiamo Amitabho Carrer

Il post che ci mandato il protagonista di questa storia drammatica dimostra come a volte gli operatori della salute e i pazienti abbiano obiettivi differenti. Il suo racconto, pieno di paure e voglia di vivere, si conclude con un accorato appello  al quale noi di C&P ci associamo chiedendo a tutti coloro che vorranno aiutarlo di contattarlo direttamente ai recapiti che troverete alla fine dell’articolo.  Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in storie, territori, testimonianze

Sanità pubblica o privata? Non sempre è una libera scelta.

Il dottor Maurizio Nazari, medico ortopedico ora in pensione, ex dipendente dell’ULSS 15 di Cittadella, da tempo si occupa della questione della differenza fra i tempi d’attesa per una visita specialistica in convenzione e per una privata. Questa è la sua testimonianza nell’intervista  che ha rilasciato a C&P. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in conversazioni, punti di vista, territori